top of page
Search

12 consigli per implementare la sicurezza psicologica

12 Tips for Making Organisations Great with Psychological Safety

By Skip Bowman


L'autore di "Safe to Great - la Nuova Psicologia della Leadership" è Skip Bowman.

Author of “Safe to Great – the New Psychology of Leadership”dinar

i

Introduzione

Nel contesto aziendale in continua evoluzione di oggi, le organizzazioni riconoscono sempre più il ruolo cruciale della sicurezza psicologica nel promuovere l'innovazione, la collaborazione e la crescita. La sicurezza psicologica, come esplorata dal rinomato autore ed esperto di leadership, Skip Bowman, nel suo rivoluzionario libro "Safe to Great - la Nuova Psicologia della Leadership", si riferisce a un ambiente in cui gli individui si sentono al sicuro nel prendere rischi, esprimere le proprie opinioni e essere sé stessi senza timore di conseguenze negative. Questo articolo approfondisce il processo di coltivazione della sicurezza psicologica, tracciando spunti dal lavoro di Bowman e mettendo in evidenza il suo profondo impatto su gruppi e organizzazioni.




Il Potere della Sicurezza Psicologica

La sicurezza psicologica funge da fondamento per la creazione di team ad alte prestazioni. Secondo Skip Bowman, quando gli individui si sentono psicologicamente al sicuro, sono più propensi a condividere informazioni, imparare dagli errori e dare il massimo. Ciò porta a un apprendimento migliore, una qualità migliorata e un'innovazione incrementata all'interno delle organizzazioni. È il fondamento di una cultura di crescita in un team o in un'intera organizzazione.


Creare un Ambiente di Sicurezza Psicologica

12 consigli per implementare la sicurezza psicologica:

1. Favorire la Partecipazione e Regolamentare il Comportament


I leader svolgono un ruolo cruciale nella creazione di sicurezza psicologica. Devono adottare un approccio facilitante che incoraggi la partecipazione attiva dei membri del gruppo. Ciò comporta l'ascolto attento, il valore attribuito a diverse prospettive e l'assicurazione di un'equa distribuzione delle opportunità di parlare. Inoltre, i leader dovrebbero regolamentare il comportamento promuovendo una comunicazione rispettosa, scoraggiando la dominanza e affrontando prontamente eventuali comportamenti disruptivi.


2. Comprendere i Comportamenti Competitivi, di Coping e di Resistenza


In un ambiente insicuro, gli individui spesso ricorrono a comportamenti competitivi, di coping o di resistenza. Possono sentirsi spinti a proteggere il proprio status, competere con i colleghi o far fronte alla paura di conseguenze negative. I leader devono riconoscere e affrontare questi comportamenti, promuovendo un'atmosfera in cui i membri del gruppo possano concentrarsi sulla collaborazione, la crescita e il successo condiviso.


3. Svelare la "Cospirazione del Silenzio


La sicurezza psicologica viene compromessa dalla "cospirazione del silenzio" - un fenomeno in cui gli individui evitano di esprimere i propri pensieri, preoccupazioni o dissenso a causa di rischi percepiti. È cruciale che i leader comprendano i fattori che alimentano questo silenzio, come la paura di ritorsioni, le dinamiche di potere o la mancanza di fiducia. Promuovendo il dialogo aperto, cercando attivamente contributi e riconoscendo opinioni dissidenti, i leader possono smantellare la cospirazione del silenzio e favorire una cultura della trasparenza.


4. Coinvolgere le Persone nelle Decisioni e nelle Questioni Critiche


Per creare sicurezza psicologica, è essenziale coinvolgere i membri del gruppo nelle decisioni e nelle questioni critiche che li riguardano direttamente. Ciò include sollecitare il loro contributo, cercare la loro competenza e considerare le loro prospettive. Coinvolgendo attivamente gli individui, le organizzazioni possono sfruttare l'intelligenza collettiva dei propri gruppi, favorendo una migliore presa di decisioni, una maggiore responsabilizzazione e un impegno più forte.


5. Implementare Processi Partecipativi di Risoluzione dei Problemi e di Presa di Decisioni Non Confrontazion


Approcci tradizionali basati sulla confrontazione ostacolano la sicurezza psicologica. Le organizzazioni dovrebbero adottare processi partecipativi di risoluzione dei problemi e di presa di decisioni che privilegiano la collaborazione, l'ascolto attivo e la mente aperta. Creando uno spazio in cui ogni voce sia ascoltata e valorizzata, i gruppi possono sfruttare le loro diverse competenze ed esperienze per arrivare a soluzioni innovative.


6. Abbracciare Pratiche Inclusive di Riunioni


Le pratiche inclusive di riunioni garantiscono che i membri del gruppo remoto o le persone con personalità meno dominanti abbiano pari opportunità di contribuire. Ciò può includere la rotazione dei ruoli di facilitazione, l'istituzione di linee guida chiare per la partecipazione e l'utilizzo della tecnologia per favorire una comunicazione senza soluzione di continuità. Creando un ambiente inclusivo, le organizzazioni sbloccano il pieno potenziale dei propri gruppi e promuovono un coinvolgimento attivo da parte di tutti i membri.


7. Eliminare Pratiche Politiche ed Escludenti


La sicurezza psicologica prospera quando vengono eliminate comportamenti politici, privilegi e pratiche escludenti. I leader devono affrontare la gestione delle impressioni, i trattamenti speciali, i non negoziabili e qualsiasi pratica che favorisca squilibri di potere. Favorire una cultura di equità, uguaglianza e meritocrazia, le organizzazioni coltivano un ambiente in cui gli individui si sentono valorizzati, rispettati e inclusi.


8. Formazione nell'Identificazione e nella Gestione dei Comportamenti Negativi


Le organizzazioni dovrebbero investire in programmi di formazione che dotino gli individui delle competenze per identificare e gestire comportamenti negativi come micro-aggressioni, reazioni emotive e comportamenti passivo-aggressivi. Sensibilizzando e fornendo strumenti per la confrontazione costruttiva e la risoluzione dei conflitti, i gruppi possono affrontare le problematiche in modo aperto e rispettoso.


9. Sviluppo delle Competenze di Influenza


Le competenze di influenza sono fondamentali per creare sicurezza psicologica. Gli individui dovrebbero essere formati in tecniche di comunicazione rispettose e potenti che consentano loro di esprimere i propri pensieri, sostenere le proprie idee e influenzare gli altri in modo positivo e collaborativo. Queste competenze permettono ai membri del gruppo di esprimere le proprie opinioni con fiducia ed efficacia, creando una cultura in cui le diverse prospettive sono valorizzate e prese in considerazione.


10. Affrontare le Vulnerabilità e la Mancanza di Chiarezza


La sicurezza psicologica richiede di affrontare le vulnerabilità del gruppo e le aree di ambiguità. I leader dovrebbero individuare attivamente le situazioni in cui i gruppi si sentono vulnerabili o esitano ad agire in modo proattivo. Fornendo chiarezza sugli obiettivi, i ruoli e le aspettative, le organizzazioni riducono l'incertezza e creano un ambiente in cui gli individui si sentono supportati e fiduciosi nelle loro azioni.


11. Processi di Responsabilità e Feedback


I processi di responsabilità svolgono un ruolo cruciale nel mantenere la sicurezza psicologica. Le organizzazioni dovrebbero stabilire linee guida chiare per fornire feedback, sia positivi che negativi, sul comportamento e le prestazioni. Il feedback costruttivo aiuta gli individui a crescere, imparare dagli errori e migliorare le loro competenze, favorendo una cultura di sviluppo continuo e miglioramento.


12. Trasparenza su Questioni Chiave

La trasparenza è un pilastro della sicurezza psicologica. Le organizzazioni devono perseguire l'apertura e la trasparenza su questioni chiave, strategie e processi decisionali. Un eccessivo affidamento sulla leadership individuale può portare a una mancanza di trasparenza e ostacolare la capacità del gruppo di affrontare conflitti o sfide. Condividendo le informazioni rilevanti in modo aperto, le organizzazioni favoriscono la fiducia, la collaborazione e la presa di decisioni informate.


Liberarsi dai Privilegi, dai Pregiudizi e dal Potere


Per coltivare veramente la sicurezza psicologica, le organizzazioni devono affrontare i privilegi, i pregiudizi e le dinamiche di potere. I leader dovrebbero incoraggiare attivamente gli individui a esaminare i propri pregiudizi e privilegi, creando opportunità di crescita e sviluppo personale. È essenziale promuovere una cultura inclusiva che accoglie prospettive diverse e sfida lo status quo.


ConclusionE

Creare sicurezza psicologica è un processo continuo che richiede impegno, consapevolezza e miglioramento costante. Creando un ambiente in cui gli individui si sentono al sicuro nell'esprimere i propri pensieri, prendere rischi e collaborare apertamente, le organizzazioni sbloccano il pieno potenziale dei loro team. La sicurezza psicologica porta a un'innovazione maggiore, a un miglior lavoro di squadra, a un maggiore coinvolgimento dei dipendenti e, in definitiva, al successo organizzativo.


Abbracciamo il viaggio di costruzione della sicurezza psicologica e coltiviamo ambienti di lavoro in cui tutti possano prosperare e dare il proprio contributo migliore. Con l'implementazione delle strategie e delle pratiche delineate da Skip Bowman, le organizzazioni possono creare un ambiente che valorizza la sicurezza psicologica e favorisce la crescita, la creatività e la collaborazione.


In sintesi, il libro di Skip Bowman, "Safe to Great - la Nuova Psicologia della Leadership", offre preziose prospettive sulla sicurezza psicologica e il suo impatto sulle organizzazioni. Riconoscendo l'importanza di questo concetto, le organizzazioni possono adottare le pratiche e le strategie necessarie per creare un ambiente sicuro in cui i dipendenti possano esprimere liberamente le proprie idee, lavorare in modo collaborativo e contribuire al successo dell'organizzazione. La sicurezza psicologica è la chiave per rendere le organizzazioni eccezionali, potenziando il benessere dei dipendenti e stimolando l'innovazione e la crescita.


Skip Bowman




Skip Bowman


Autore di "Safe to Great - the New Psychology of Leadership" (2023). Unendo la mentalità di crescita e la sicurezza psicologica, egli dà potere alle organizzazioni per raggiungere la grandezza. Con competenze in Psicologia Organizzativa, catalizza la crescita, ispira il cambiamento e promuove la collaborazione globale come scrittore, relatore e coach esecutivo.


8 views0 comments

Comments


bottom of page